Ostinarsi a scrivere…..ma fino a quando….

Miei carissimi lettori l’articolo di oggi è senza ombra di dubbio diverso da quelli a cui siete abituati.

E’ un articolo più introspettivo, che mi sento di scrivere in un momento ricco di dubbi e perplessità , dubbi che mi assillano e ai quali spero di trovare risposte, magari assieme a voi.

Fin da quando ero una ragazzina ho sempre avuto la passione per la scrittura. Certamente c’è chi ancora se li ricorda, i miei diari segreti pieni di testi che nella mia mente suonavano come canzoni, poesie che raccontavano attimi di vita che nessuno poteva e doveva sapere, ma che era necessario trovassero collocazione nel tempo, per non essere dimenticati e per farne tesoro un domani.

Ancora conservo uno di quei diari, in un cassetto, ed ogni volta che lo apro mi si spalanca una porta sul passato.

Con il passare degli anni e con il mio ingresso nella così detta vita attiva persi un pochino questa passione ma arrivò un momento in cui prepotente tornò a farmi visita, e fu in quel preciso periodo che decisi di aprire un blog e di ” sbattere” la mia intera vita sui social.

Una scelta a volte discutibile, una necessità senza ombra di dubbio per chi non ha mai trovato strumento migliore di una tastiera o di una penna per esprimersi. E’ un po’ la via che molti timidi adottano per riuscire a liberarsi da tutto ciò che gli passa per la testa. Si armano di uno schermo per proteggersi dagli sguardi ma proprio in quello schermo lasciano trasparire tutta la loro anima perchè ne hanno un bisogno quasi vitale.

Ora , siamo arrivati in un particolare momento storico in cui gli schermi quasi non bastano più. Nessuno si prende più il tempo di leggere privilegiando le immagini, pronte e finite a testi scritti e fantasia.

Faccio questo ragionamento oggi e non è una data a caso . Tra qualche giorno scadrà la licenza del blog e mille dubbi mi assillano.

Ha senso continuare tutto questo ? Ha senso lasciare una traccia scritta di quella che è diventata la mia vita di mamma blogger ?

Se avete avuto modo di seguirmi in questi ultimi 6 anni ho sempre cercato di mettere del mio in ogni singolo scritto. Non mi sono mai definita una blogger bensì una semplice mamma che condivide attimi di vita con chi la segue cercando di restare semplicemente se stessa ed imperfetta ed ora non so quanto abbia senso continuare a farlo qui, in questo sito. Sui social sono certa che per ora non riuscirei a tacere, sarebbe come togliermi una parte di me ma non riesco a capire e decidere se ha ancora senso oggi, alle porte del 2020 , tenere aperto un blog.

Ho bisogno dei vostri consigli, voglio sapere quanti di voi si prendono ancora realmente il tempo di andare nei vari siti e blog e di leggere o se come molti preferite i video ed i post su facebook, instagram o ancora twitter a lunghi testi scritti. 

Non abbiate paura di essere sinceri, ogni consiglio sarà ben accetto e spero di maturare presto una scelta definitiva anche se la vedo durissima 🙂 

Vi dico a presto, anche se non so ancora dove 🙂