Crackers al pomodoro

Ciao a tutti !

Visto il successo della fotografia postata sulla mia pagina facebook ho deciso di pubblicarvi la ricettina dei crackers al pomodoro fatti in casa.

Come vi ho spiegato l’ho letteralmente copiata da un gruppo dove vengono pubblicate ricette per il celebre Bimby ( che io non posseggo ) perchè trovavo fosse fattibile anche senza e così è stato 🙂

Ingredienti necessari :

  • 150 grammi di farina

  • 70 grammi di burro

  • 45 grammi di passata di pomodoro

  • 20 grammi di parmigiano reggiano grattugiato

  • 5 grammi di sale

Procedimento

Lavorate con le mani il burro ammorbidito assieme a 130 grammi di  farina . Aggiungete la passata di pomodoro , il parmigiano e il sale e continuate ad impastare fino al raggiungimento di una pasta liscia ed omogenea. Ho messo appositamente meno farina all’inizio per poter utilizzare i 20 grammi rimanenti man mano che impastavo visto che lavorando a mano l’impasto risultava un pochino appiccicoso . Se avete una planetaria potete inserire tutto nella planetaria e lasciar impastare con l’apposito gancio per circa 5 minuti .

Lasciar riposare la pasta ottenuta circa 30 minuti .

Preriscaldare il forno a 170 gradi .

Formare dei crackers della forma desiderata ( come vedrete in foto io mi sono ispirata ai famosi ritz e ho utilizzato uno stampo per biscottini ). Bucherellare la superficie con una forchetta per evitare che si gonfino in cottura .

Infornare per circa 20 minuti .

Et…voilà ! Ecco il risultato finale :

 

Rotelline sfiziose

Ben ritrovati carissimi amici !
Come vi avevo accennato in pagina qualche giorno fa vi pubblico la ricettina semplicissima delle mie rotelline aperitivo 🙂

Sono le classiche rotelline di sfoglia farcite con affettato a scelta ma che ho voluto arricchire con del delizioso Patè di pomodoro secco firmato Eurolive. A tal proposito trovate la mia recensione di questo brand Salentino proprio —> qui  . 
Vediamo nel dettaglio cosa serve per realizzare queste rotelline :
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 barattolino di patè di pomodoro secco Eurolive 
  • Affettato a scelta ( io ho utilizzato speck e cotto alla brace )
Procedimento :
Il procedimento è veramente molto semplice. Cospargete il rotolo di sfoglia con il patè di pomodoro Eurolive .
Evitate i bordi così la sfoglia sarà più facile da arrotolare. Adagiate su tutta la superficie l’affettato a scelta e arrotolate. Per far prendere bene la forma al rotolo riponetelo in frigorifero per mezz’oretta.

Una volta freddo tagliate delle striscioline e adagiatele su carta da forno. Infornate il tutto in forno caldo a 180 gradi per circa 10/15 minuti ( controllate a occhio finchè i rotolini saranno ben dorati ) .
Il patè da quel tocco in più saporito e deciso e aiuta soprattutto ad ottenere delle rotelline meno secche rispetto a quelle che si ottengono utilizzando solo affettato. Il sapore è molto piacevole e sono andate a ruba !

Corona di pizza

pom,iCare Amiche oggi voglio proporvi una ricetta semplicissima realizzata grazie a Pomì che mi ha gentilmente inviato qualche prodotto da testare.

Per realizzare la vostra corona di pizza avete bisogno di : 

– Disco di pasta per pizza

( potete trovare la ricetta qui http://universofemminiledisarah.wordpress.com/2014/10/09/pizza-a-modo-mio/ )

– 100 grammi di mozzarella per pizza

– 150 grammi di passata di pomodoro Pomì

– qualche oliva

– 2 fette di prosciutto

Procedimento :

Per prima cosa stendete la vostra pasta per pizza e cercate di ottenere un bel cerchio regolare. Segnate poi il centro del vostro cerchio con l’aiuto di un bicchierino e tagliate via il cerchietto di pasta .

2014-11-15_18.43.21

Partite dal vostro foro centrale e tracciate 8 righe come nella foto che andrete poi a tagliare con l’aiuto di una rotella :

2014-11-15_18.42.35

In una ciotola mescolate la vostra passata di pomodoro Pomì con un po’ di sale , pepe e se vi piace aggiungete dell’origano.

Disponete poi la vostra passata di pomodoro sulla base per la corona così’ :

2014-11-15_18.43.01

2014-11-15_18.42.15

E’ ora il momento di guarnire la nostra corona di pizza. Mettete sopra il pomodoro la mozzarella tagliata a cubettini piccoli o grattugiata, qualche fetta di prosciutto e qualche oliva. Prendete poi i vostri triangolini ottenuti ritagliando la pasta e fateli aderire bene sul bordo della pizza in modo da ottenere una bella corona.

2014-11-15_18.41.58

2014-11-15_18.41.42

Infornate la vostra corona a 200 gradi per circa 15 minuti .

Ecco il risultato finale :

2014-11-15_18.41.28

La passata di pomodoro pomì è ideale per questo tipo di preparazioni perchè è fresca, leggera e molto profumata. Per niente acida sarà apprezzata anche dai più piccini . Questa ricetta è ideale come aperitivo o come piatto unico e sicuramente adatta per le feste perchè molto semplice da preparare potrete variare gli ingredienti e creare numerose corone da presentare ad amici e parenti . Potete per esempio farcirla con la passata di pomodoro pomì e alcuni gustosi cubetti di verdure o con la passata di pomodoro pomì e qualche acciuga e oliva.

Date sfogo alla fantasia e sono certa che troverete la versione più adatta a voi !

Per ulteriori informazioni sui prodotti pomì cliccate qui : pomi o visitate il sito : http://www.pomionline.it/

Pizza a modo mio

Care amiche vi presento la mia ricetta di pizza che è semplicissima e molte volte è il mio salvacena !

Bastano pochissimi ingredienti per realizzarla e sopratutto non è necessario avere nel frigo del lievito di birra fresco !

 

Gli ingredienti per la pizza a modo mio sono :

  1. 500 Gr di Farina 0
  2. 1 bustina di lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli
  3. Acqua circa 600 ml
  4. sale q.b
  5. origano a piacere
  6. olio extravergine di oliva q.b
  7. passata di pomodo
  8. Mozzarella
  9. Ingredienti a piacimento per la farcitura

 

Da quando ho provato il lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli me ne sono letteralmente innamorata ! Non devo più tenere in frigo i cubetti di lievito di birra fresco che molto spesso dimenticavo e lasciavo scadere …. il lievito Mastro Fornaio è in comode bustine che si conservano molto a lungo e io ne ho sempre una scorta !   

 mastro

Il procedimento per fare la mia pizza è molto semplice :

Per prima cosa rovescio il contenuto della bustina di lievito Mastro Fornaio in un po’ di acqua tiepida ( è una cosa che faccio io , non è 

IMG_20141009_202346obbligatoria in quanto il lievito può essere aggiunto direttamente alla farina ) .

 

Per seconda cosa utilizzo quella che io chiamo la mia migliore amica in cucina : la planetaria !!!

 

Metto nella ciotola della planetaria la farina, il lievito sciolto nell’acqua , un po’ di sale ( andate secondo il vostro gusto personale , a me piace bella saporita ! ) , 4 cucchiai di olio e inizio con poca acqua.

Lasciate impastare qualche minuto e aggiungete l’acqua finchè non si formerà una bella palla ma mi raccomando versate sempre l’acqua a filo per evitare che la palla diventi appiccicosa. Ho contato che per raggiungere la consistenza ideale occorrono circa 600 ml di acqua.

IMG_20141009_202242 

A questo punto togliete la vostra bella palla di pasta dalla ciotola e iniziate ad impastarla sul piano di lavoro .

Impastatela per 5/10 minuti finché non diventa bella liscia e morbida ma consistente .IMG_20141009_202214

 

Prendete la vostra palla e rimettetela nella ciotola della planetaria ( o in una qualsiasi ciotola) .

Io la ungo con l’olio di oliva perchè non si attacchi …

 

Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e lasciatela in un luogo tiepido per un paio di ore o finchè non avrà raddoppiato di volume .

 

IMG_20141009_202145

 

 Una volta che la vostra palla ha ben lievitato è ora di formare le vostre pizze. Con questo impasto io di solito faccio 4 pizze di 22 cm di diametro e uso il resto dell’impasto per fare delle pizzette .

Dividete quindi il vostro impasto in 2 palle se volete fare 4 pizze di circa 26 cm o dividetelo a occhio se volete fare pizze o pizzette di altre dimensioni . Una volta diviso disponete le vostre palline nelle relative teglie che avete precedentemente unto con olio di oliva e formate le vostre pizze. 

Ecco quelle che ho realizzato io : 

pizza vergine Se volete lasciate riposare le vostre pizze mezz’oretta prima di iniziare a farcirle ma potete  anche farcirle subito … ! 

 Prima di iniziare a farcire le vostre pizze ricordatevi di accedere il forno e impostare una  temperatura di 220 gradi . 

 Potete ora mettere la passata di pomodoro sulle vostre belle pizze . 

 Infornatele così senza gli altri ingredienti per circa 8 minuti . Passati gli 8 minuti tirate  fuori le vostre pizze dal forno e potete finalmente mettere la mozzarella , l’origano e  qualsiasi ingrediente volete ! Ci sono veramente tantissimi modi di farcire la pizza e se avete bambini lasciatevi aiutare e lasciate loro creare le loro pizze , sarà per loro un vero orgoglio mangiarle o farvele assaggiare ! 

Io per questa sera ho deciso di fare delle pizze molto classiche… una al prosciutto e una al tonno ! Ho fatto anche qualche pizzettina margherita che saranno perfette per la merenda di domani ! Vi lascio con le foto del risultato finale e vi auguro Bon Appetit ! 

IMG_20141009_185151IMG_20141009_185228