Gusto in cucina, tradizione italiana

Ve lo confesso , pur mettendoci tutta la buona volontà del mondo , ci sono delle giornate in cui, presa dal tempo , non riesco proprio a portare a termine tutte le cose che mi sono prefissata .

In queste giornate spesso mi ritrovo a saltare i pasti e improvvisare il pranzo di Lorenzo Andreas che ancora non va all’asilo.

In passato mi ero affidata a cibi pronti ma vi dico la verità, non mi erano piaciuti per niente.

Quando ho scoperto Gusto in Cucina mi sono ricreduta e ho potuto tirare un sospiro di sollievo.

Sapere che li, in dispensa, ci sono dei piatti pronti e buoni che posso tirare fuori in quelle giornate in cui non ho tempo di cucinare nulla è diventato fondamentale e mi evita uno stress enorme.

Si tratta di piatti realizzati con immensa attenzione, nel rispetto della tradizionale cucina Italiana e con ingredienti di qualità .

Tutti i piatti proposti da Gusto in Cucina sono realizzati con poco sodio e senza conservanti.

Una particolarità di questi prodotti è che non vanno conservati in freezer ma bensì a temperatura ambiente. Si conservano fino a 12 mesi !!!!

L’azienda propone sul mercato ben 27 piatti differenti che sono ideali sia per le persone impegnate come me sia come cibo da asporto per esempio per l’ufficio dove basta un semplice microonde per scaldarli in pochissimi minuti.

 

Ora vediamo nello specifico i piatti che ho ricevuto :

  • Fettuccine all’uovo ai funghi tartufati
  • Penne al pomodoro e basilico
  • Polpettine di carne al sugo
  • Lasagne alla bolognese

Il primo piatto che ho assaggiato sono state le fettuccine all’uovo ai funghi tartufati.

Un enorme punto positivo di questo piatto e che lo accomuna poi anche al piatto di penne al pomodoro è il fatto che la pasta e il sugo vengano forniti separatamente. E’ un punto fondamentale perchè trattandosi di prodotti che si conservano a temperatura ambiente si evita di avere una pasta molto asciutta e con pochissimo condimento. Il sugo viene fornito in una busta a parte e va aggiunto solo al momento della cottura.

Questo piatto può essere preparato sia in microonde che in padella e ci vogliono meno di 3 minuti. La porzione è di circa 300 grammi ed è una mono porzione bella abbondante.

Le fettuccine sono saporite, il condimento ricco e dal gusto deciso. Devo dire che ne sono rimasta molto soddisfatta.

Penne al pomodoro e basilico

Come vi ho spiegato prima anche in questo caso il sughetto viene fornito in una busta a parte e va aggiunto solo al momento della cottura. Le modalità di preparazione sono medesime alle fettuccine.

Si tratta di un piatto semplice ma veramente eccellente. Il sugo da proprio l’idea del buon sugo fatto in casa e basta una spolverata di parmigiano per esaltarne il sapore e ricreare così un piatto buono e gustoso .

Come potete vedere dalla foto la porzione è bella abbondante.

Et voilà, credo che il risultato finale parli da se !

 

Terzo piatto che abbiamo assaggiato sono le polpettine di carne al sugo. Questa volta lo dico al plurale perchè le ho mangiate assieme a Lorenzino 🙂

In questo caso polpettine e sugo sono nella stessa vaschetta.

Come per gli altri piatti è possibile scaldarlo sia al microonde che in padella. Io le ho scaldate in padella 🙂

 

Le polpettine sono molto saporite e il sughetto fa si che restino molto tenere e si sciolgano praticamente in bocca. Il piccolino di casa le ha apprezzate accompagnate con un pochino di pasta visto che il sugo era bello abbondate e ideale per condire anche la sua pastina.

 

Ultimo piatto che abbiamo potuto testare sono le lasagne alla bolognese.

Le lasagne o il pasticcio come lo chiamiamo noi qui a casa è un piatto in grado di accontentare tutti, grandi e piccini .

C’è quello che va a caccia della carne, quello che invece ama sentire la pasta sotto i denti e quello che le ama e basta e ne mangerebbe teglie intere !!! 🙂

E’ il classico piatto della domenica che vorremmo concederci più spesso ma che magari spesso non facciamo perchè siamo spesso soli in casa e non ci va di trascorrere troppo tempo in cucina.

In queste circostanze le lasagne Gusto in Cucina sono perfette per togliersi un gustoso sfizio .

Pronte in 120 secondi al microonde o 10 minuti di forno tradizionale sono super ricche e di una bontà unica.

In conclusione…..

Su 4 piatti testati tutti e 4 hanno soddisfatto le mie aspettative ed il mio gusto. Ho apprezzato il fatto che per i piatti di pasta il sugo venisse confezionato a parte per evitare di proporre piatti troppo asciutti e di poco sapore . Ideali per quelle giornate in cui c’è poco tempo o poca voglia di cucinare .

Se desiderate ricevere maggiori informazioni su tutta la gamma di prodotti Gusto in Cucina potete :

Io vi saluto e vi do appuntamento a prestissimo sempre qui nel blog !

 

 

Portapenne per papà

Oggi io e la mia piccola artista abbiamo deciso di realizzare un portapenne per l’ufficio di papà ! 

Realizzarlo è stato semplicissimo abbiamo utilizzato come sempre solo materiali che avevamo in casa e di riciclo . 

Per realizzare un portapenne vi serve :

  • Disco di cartone
  • Rotoli di carta igienica o di carta da cucina
  • Colla vinilica
  • Carta colorata
  • Tempere colorate
  • Pennello
  • Decorazioni

2014-10-13_17.22.31

 

 

2014-10-13_17.22.43

La carta colorata che ho usato è ancora richiedibile e se volete riceverla a casa vi basterà cliccare su questo link : 

http://universofemminiledisarah.wordpress.com/category/il-meglio-del-web/campioni-omaggio/

 

Il procedimento per realizzare il portapenne è il seguente :

Per prima cosa scegliete la carta che preferite e foderate il cerchio che sarà la base del portapenne. 

2014-10-13_17.22.20

Come seconda cosa scegliete e ritagliate della misura che preferite i rotoli di carta, cercate di tagliarli abbastanza alti da contenere delle penne o pennarelli ma non troppo altrimenti non si vedrà cosa c’è all’interno e sarà difficile recuperare le penne. 

Dipingete  i vostri rotoli dei colori che preferite e se avete in casa decorazioni non esitate ad attaccarle lasciando anche i vostri bimbi usare la fantasia per creare il decoro che preferiscono . Potete usare tantissime cose che avete in casa come tappi di sughero tagliati a rondelle, cuoricini che avrete tagliato nella carta colorata, lettere di giornale per formare delle parole e chi più ne ha più ne metta. 

Io e la mia bimba abbiamo attaccato delle cose trovate nel pot pourri così abbiamo dato anche un po’ di profumo al nostro portapenne. 

Per completare l’opera abbiamo ritagliato dei fogliettini che abbiamo unito con del nastro adesivo per creare un mini block notes . 

2014-10-13_17.22.01

Ora che avete tutti i vostri elementi non vi resta che comporre il vostro portapenne . Disponete i vari rotoli come preferite e ancora una volta lasciate spazio alla vostra creatività . Noi abbiamo lasciato uno spazio appositamente per permettere al nostro ometto di mettere i suoi bigliettini da visita ma è molto bella l’idea di metterci una fotografia o qualche cioccolatino per addolcire ancora di più questo bellissimo regalino . 

Spero che il nostro lavoretto vi sia piaciuto vi lascio con la fotografia dell’opera finita ! A presto con nuovi lavoretti e mi raccomando usate fantasia e amore e tutto verrà bellissimo ! 

2014-10-13_17.21.04