Ostinarsi a scrivere…..ma fino a quando….

Miei carissimi lettori l’articolo di oggi è senza ombra di dubbio diverso da quelli a cui siete abituati.

E’ un articolo più introspettivo, che mi sento di scrivere in un momento ricco di dubbi e perplessità , dubbi che mi assillano e ai quali spero di trovare risposte, magari assieme a voi.

Fin da quando ero una ragazzina ho sempre avuto la passione per la scrittura. Certamente c’è chi ancora se li ricorda, i miei diari segreti pieni di testi che nella mia mente suonavano come canzoni, poesie che raccontavano attimi di vita che nessuno poteva e doveva sapere, ma che era necessario trovassero collocazione nel tempo, per non essere dimenticati e per farne tesoro un domani.

Ancora conservo uno di quei diari, in un cassetto, ed ogni volta che lo apro mi si spalanca una porta sul passato.

Con il passare degli anni e con il mio ingresso nella così detta vita attiva persi un pochino questa passione ma arrivò un momento in cui prepotente tornò a farmi visita, e fu in quel preciso periodo che decisi di aprire un blog e di ” sbattere” la mia intera vita sui social.

Una scelta a volte discutibile, una necessità senza ombra di dubbio per chi non ha mai trovato strumento migliore di una tastiera o di una penna per esprimersi. E’ un po’ la via che molti timidi adottano per riuscire a liberarsi da tutto ciò che gli passa per la testa. Si armano di uno schermo per proteggersi dagli sguardi ma proprio in quello schermo lasciano trasparire tutta la loro anima perchè ne hanno un bisogno quasi vitale.

Ora , siamo arrivati in un particolare momento storico in cui gli schermi quasi non bastano più. Nessuno si prende più il tempo di leggere privilegiando le immagini, pronte e finite a testi scritti e fantasia.

Faccio questo ragionamento oggi e non è una data a caso . Tra qualche giorno scadrà la licenza del blog e mille dubbi mi assillano.

Ha senso continuare tutto questo ? Ha senso lasciare una traccia scritta di quella che è diventata la mia vita di mamma blogger ?

Se avete avuto modo di seguirmi in questi ultimi 6 anni ho sempre cercato di mettere del mio in ogni singolo scritto. Non mi sono mai definita una blogger bensì una semplice mamma che condivide attimi di vita con chi la segue cercando di restare semplicemente se stessa ed imperfetta ed ora non so quanto abbia senso continuare a farlo qui, in questo sito. Sui social sono certa che per ora non riuscirei a tacere, sarebbe come togliermi una parte di me ma non riesco a capire e decidere se ha ancora senso oggi, alle porte del 2020 , tenere aperto un blog.

Ho bisogno dei vostri consigli, voglio sapere quanti di voi si prendono ancora realmente il tempo di andare nei vari siti e blog e di leggere o se come molti preferite i video ed i post su facebook, instagram o ancora twitter a lunghi testi scritti. 

Non abbiate paura di essere sinceri, ogni consiglio sarà ben accetto e spero di maturare presto una scelta definitiva anche se la vedo durissima 🙂 

Vi dico a presto, anche se non so ancora dove 🙂 

 

 

 

E tu, perchè lo fai ?

Ciao a tutti, come state ?

E’ un articolo un pochettino diverso quello che ho pensato di scrivere oggi.

Sapete, ho la fortuna di avere diverse amiche che condividono come me la passione per il blogging e per i social network e con alcune di esse ci confrontiamo spesso aiutandoci a crescere e migliorare a vicenda . Tra i vari discorsi che possiamo fare ultimamente ci troviamo spesso a parlare di motivazione e passione e proprio per questo motivo sono qui a scrivere.

Viste da fuori queste passioni “virtuali ” possono sembrare a volte futili ma chi come me ci è cascato dentro sa benissimo quanto lavoro si celi dietro semplici post e pubblicazioni . 

Un esempio banale. Avete presente le fotografie che vedete ? Alcune sono veramente molto belle e degne delle riviste più famose. Avete mai provato a chiedervi quanto tempo passa una blogger con la macchina fotografica ( o lo smartphone ) in mano ?

Selezionare gli elementi da inserire nella foto, gli sfondi , giocare con le luci e le ombre sono cose che a foto fatta possono sembrare banali ma che in realtà richiedono tantissimo tempo …..

Voi non potete nemmeno immaginare quante volte io rischi di mangiare freddo perchè non riesco ad immortalare un piatto con una foto che mi soddisfi ! 🙂 

Per non parlare poi degli acquisti che a volte faccio solo e soltanto in funzione delle fotografie per il blog…..sfondi , basi, piccoli oggetti che possono conferire agli scatti quel ” qualcosa in più ” …… 

Altro aspetto importantissimo dei blog e delle pagine oltre alle foto sono i contenuti . Cosa vado a scrivere ? Cosa voglio raccontare ? Come mi differenzio dagli altri ?

Oggi si legge di tutto e di più, il web è un mondo talmente vasto che gli utenti si trovano di fronte centinaia di migliaia di informazioni, costantemente, ed è sempre più difficile farsi posto .

Bisogna reinventarsi costantemente e cercare di attirare l’attenzione del pubblico con articoli interessanti ed utili e per fare questo dietro c’è un lavoro di ricerca non da poco.

C’è chi ha deciso di trattare solo un tema nel proprio blog ( la cucina, i bambini, la salute, la casa ) e chi come me ha invece optato per creare un salottino virtuale dove parlare di tutto focalizzandosi sempre su aspetti concreti della vita quotidiana. 

Insomma, avere un blog o gestire delle pagine social è un vero e proprio lavoro .

Ora però vi chiedo, voi, perchè lo fate ? 

Cosa vi ha spinti ad alzarvi una mattina e pigiare il tasto ” CREA BLOG ” o ” CREA PAGINA FACEBOOK ” ? 

Siete stati spinti dal desiderio di guadagnare qualcosa ? Lo avete fatto per ricevere e recensire prodotti gratuitamente ? O lo fate per pura e semplice voglia di scrivere e comunicare ?

Io ora vi darò la mia risposta in merito ma nei commenti aspetto la vostra. Sono proprio curiosissima di scoprire cosa vi ha fatti entrare in questo immenso mondo dei blogger 🙂 

 

Perchè sono qui oggi ? Cosa mi ha spinta ad aprire un blog ?

Indubbiamente se mi seguite lo sapete già. Non l’ho mai nascosto . Ho aperto il mio blog 4 anni e mezzo fa come terapia. Stavo attraversando un periodo molto complicato della mia vita e avevo bisogno di una valvola di sfogo. Ho sempre amato scrivere, fin da quando ero piccolina e così, una mattina di ottobre mi ci son buttata.

Sarei ipocrita se vi dicessi che il lato recensioni e prodotti gratuiti non mi interessava, inizialmente il blog trattava solo di quello. Quando ho iniziato non era scoppiato il boom delle tester e le aziende rispondevano numerose alle proposte di collaborazione. Con il passare del tempo però non ci è voluto molto a capire che la concorrenza iniziava a crescere e che per mantenere viva la passione per la scrittura avrei dovuto variare di più i miei contenuti. Così ho iniziato a pubblicare qualche ricetta, qualche idea di lavoretti da svolgere con i bambini fino ad arrivare a oggi . Esattamente un anno fa ho fatto il salto, ho acquistato il mio dominio e parlo di tutto e di più . Quello che mi ha salvata dalla noia è proprio questo , continuare ad esprimermi sempre e comunque in base alle mie voglie , senza costrizioni .

Ovviamente ringrazio le mie fidatissime amiche che mi sono sempre state accanto nei momenti di dubbio ( eh si vengono anche a me ) o in quelle giornate in cui presa tra figli e casa non avevo voglia di scrivere proprio nulla. <3 

Ora la parola a voi ! Attendo i vostri commenti ! Non siate timidi ! E se avete piacere lasciatemi i link dei vostri blog e delle vostre pagine così posso farvi visita ! 

E concludo dicendo un’ultima cosa……..Non importa cosa e perchè lo fate, l’importante è che ci mettiate il cuore ! <3

 

Bartendence

Bartendence.com è una prestigiosa Accademia che offre corsi professionali per barman e baristi.

Non so se vi ho mai raccontato di quando da ragazzina facevo la cameriera e dell’ammirazione che provavo verso alcuni colleghi baristi . Uno in particolare, Luca, realizzava cocktail a dir poco pazzeschi ed era in grado di trasformare in arte in mestiere troppo spesso banalizzato.

Perchè vi racconto questo ? Beh semplicemente perchè mi è rimasta quella ammirazione nei confronti dei barman e delle barlady e la voglia di imparare e chissà che non mi rimetta in gioco grazie a Bartendence !

I corsi istituiti da Bartendence.com sono ideali per chi vuole imparare questo nuovo meraviglioso mestiere e inserirsi nel mondo del lavoro ma non solo. Sono infatti ideali anche per chi sogna una riconversione professionale e desidera ottenere una nuova formazione in un nuovo ambito. Nessuna precedente formazione necessaria. I corsi sono aperti a tutte le persone, di qualsiasi età e mestiere .

L’accademia si sviluppa su oltre 400 mq ed è suddivisa in diverse aree a seconda del tipo di corso .

La cosa interessante è che i corsi vengono istituiti per un massimo di 7 partecipanti ciascuno in modo da offrire una formazione unica ed una accurata preparazione.

La forza di questa accademia è sicuramente data dai docenti che hanno pluriennale esperienza nel settore e che vantano piazzamenti lodevole in diverse gare e concorsi.

Avere una panoramica dettagliata e completa di tutti i corsi attualmente disponibili è semplicissimo : Basta collegarsi al sito Bartendence.com cliccando —> qui 

oppure :