Prova costume ….non ti temo !

Ciao a tutti come state ?

Ebbene ci siamoooo….ancora qualche giorno e inizierà ufficialmente l’estate !!!!

Chi dice estate dice sole, caldo, spiaggia, mare e…..prova costume !!!!!!!!!!!

Che siate pronti o no sono certa che in questi giorni state facendo particolarmente attenzione alla vostra alimentazione e probabilmente fate anche un po’ di attività sportiva in casa o fuori casa.

Proprio per questo motivo ho deciso di proporvi due snack salutari e leggeri perfetti per essere consumati in qualsiasi momento della giornata o subito dopo l’attività sportiva.

Il primo snack è un ” gelato ” alla frutta mi è stato ispirato dopo aver assaggiato il meraviglioso Ananas Dole Tropical Gold.

Si tratta di un ananas particolarmente dolce e piacevole da mangiare. E’ ben noto che l’ananas sia perfetto per essere consumato anche durante le diete perchè ha pochissime calorie ed è ricco di fibre, potassio, vitamina A e vitamina C . Le sue proprietà diuretiche inoltre lo rendono ” famoso” alleato nella lotta contro la cellulite.

Gli ingredienti per realizzare questo gelato alla frutta sono :

  • Mezzo ananas Tropical Gold Dole

  • 2 cucchiai di zucchero di cocco biologico ( ho utilizzato di proposito lo zucchero di cocco perchè ha un indice glicemico molto basso e non contiene proteine e grassi )

  • Mezzo bicchiere di acqua fredda

Procedimento :

Realizzare questi gelati è veramente un gioco da ragazzi. La prima cosa da fare è tagliare l’ananas in cubetti . Scegliere lo stampo che si desidera per realizzare i gelati ( nel mio caso dei simpatici stampi da ghiacciolo) e riempirli per metà di ananas tagliato.

Mettere il restante ananas in un mixer con l’acqua e lo zucchero di cocco biologico. Frullare fino ad ottenere un composto più liscio ed omogeneo possibile.

Finire di riempire gli stampini con questo simil smoothie di ananas.

Riporre in congelatore per almeno 6 ore e poi servire.

E’ un gelato rinfrescante e gustoso grazie ai pezzettini del frutto che restano interi. Se lo volete più sostanzioso e non avete problemi di calorie e grassi potete optare per sostituire l’acqua con del succo di frutta a vostro piacere , del latte o perchè no, dell’acqua di cocco. Comunque vi assicuro che l’acqua è sufficiente perchè questa tipologia di ananas è già molto dolce di suo .

Sperando vi piaccia questa mia idea super easy vi auguro una splendida estate in super forma !!!

Altra piccola ” chicca ” se volete prepararvi uno snack ancora più facile da portare in giro e ancora una volta sanissimo …. le mie chips di frutta super salutari !

 

Io qui per esempio ho realizzato delle chips di banana e pera Dole <3 . le ho messe in una vaschetta con qualche mandorla così quando esco per esempio al parco con i bambini ho la merenda sana a portata di mano ! Mangiano la frutta volentieri e hanno la carica giusta per continuare a correre e a sfogarsi .

Realizzarle è stato semplicissimo !

Ho tagliato delle fettine di banana e le ho mescolate in una terrina con del succo di limone biologico e un cucchiaino di zucchero di cocco biologico ( per non farle diventare subito nere ) . Le pere invece sono state tagliate a sfoglie sottili e lasciate al naturale. Ho adagiato tutto su della carta da forno e ho fatto essiccare in forno. Le banane le ho lasciate per circa 4 ore a 80 gradi mentre le pere 2 ore e mezzo sempre a 80 gradi .

Et voilà il risultato finale !

Sperando di fare cosa gradita vi lascio anche alcuni meravigliosi video ricette da realizzare con la frutta Dole :

 

E per tutte le info , ricette, segreti e chi più ne ha più ne metta sui prodotti Dole non esitate a visitare il sito : http://blog.dole.eu/it/

 

 

 

Sagra – Bassa Acidità –

L’olio di oliva è sicuramente uno dei prodotti che maggiormente utilizziamo in cucina. Ne esistono moltissimi e non è sempre facile trovare quello giusto.

Sapevate che per valutare la qualità di un olio è fondamentale conoscere il suo grado di acidità? Proprio così….più è bassa l’acidità di un olio e più questo è di qualità !

Un olio con una bassa Acidità è garanzia di olive sane e frante immediatamente dopo la raccolta – di solito entro 24 ore- sinonimo quindi di un processo produttivo curato e seguito con attenzione in tutte le sue fasi

Sagra è indubbiamente precursone nella produzione e vendita di olio a bassa acidità perchè il ” Sagra Bassa Acidità” è presente sul mercato già dai primissimi anni 90. Quella volta nessuno conosceva questo concetto e il brand è stato innovativo e all’avanguardia anticipando tutti.

Sagra non solo assicura al consumatore un olio a bassa acidità ma assicura anche un olio 100% italiano.

Guardate il suo colore verde ricco di riflessi dorati, pare quasi qualcosa di prezioso :

Vorrei potervi trasmettere anche l’odore e il sapore attraverso il mio articolo…. E’ un olio dal sapore medio/intenso, si sente benissimo l’oliva verde ma non è troppo forte e quindi ideale per tutti i palati anche quelli più delicati. Il mio personale consiglio è di utilizzarlo a freddo per esaltare i cibi .

Guardate per esempio alcuni piatti che ho preparato assieme a Sagra Bassa acidità :

 

Tutte le info su questo eccellente olio qui —> http://l12.eu/sagrabassaacidita-2085-au/BKTYJI0AL32X1KP0V4DH

 

 

I muffin di Anais

Buon pomeriggio a tutti.

Nell’articolo di oggi vi posto una ricettina semplicissima di muffins che ho realizzato con la piccola di casa Anais.

Abbiamo fatto la spesa assieme e le ho chiesto con cosa desiderasse cucinare i muffins e lei mi ha risposto : cioccolato e mandorle e così da ora in poi questa sarà la sua personalissima ricettina….alla quale ho però aggiunto il mio personale tocco 🙂 una grattugiata di fava di tonka 🙂

Vediamo innanzitutto gli ingredienti necessari per realizzare 12 muffins :

  • 125 grammi di farina
  • 100 grammi di zucchero bianco
  • 1 uovo medio
  • 80 ml di latte scremato
  • 60 grammi di gocce di cioccolato
  • 25 grammi di mandorle a scaglie
  • 40 grammi di burro
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • un cucchiaio di vaniglia liquida di buona qualità
  • 1 grattugiata di fava di tonka se disponibile
  • pirottini per muffins

PROCEDIMENTO :

Mescolate gli ingredienti secchi in una ciotola ( farina, zucchero , lievito, cioccolato, mandorle e tonka ) e ingredienti liquidi in un’altra ciotola ( uova, latte , vaniglia e burro sciolto ) . Abbiate l’accortezza di tenere qualche scaglia di mandorla per la decorazione. Quando grattugiate la fava di tonka nella preparazione secca mettetene molto poca perchè ha un sapore molto potente e deciso. Usate una grattugia sottilissima per non lasciare residui che potrebbero risultare sgradevoli in bocca.

Unite il composto liquido e quello solido assieme e mescolate bene fino ad ottenere una preparazione omogenea.

Versate un cucchiaio di impasto in ogni pirottino e guarnite con qualche scaglia di mandorla. Infornate a 180° per 15 minuti circa.

Ed eccoli pronti ! Anais ne ha subito preso uno e lo ha divorato quindi….sono buoni ! 🙂

 

 

 

Rigatoni di Gragnano IGP Le Nostre Stelle all’amatriciana con Pecorino di Pienza Semistagionato Le Nostre Stelle

Buongiorno carissimi amici !

In questo articolo vi presento una ricetta gustosissima ispirata e creata dai prodotti ”  Le Nostre Stelle ” Eurospin.

Questa particolare gamma di prodotti è dedicata alle eccellenze gastronomiche : Pascoli Italiani, Land, Tre Mulini e molti altri .

Prodotti italiani per soddisfare i palati più esigenti ma senza prosciugare il portafogli.

Veniamo al sodo con la ricetta appositamente selezionata per voi :

Rigatoni Pasta di Gragnano IGP Le Nostre Stelle all’amatriciana con Pecorino di Pienza Semistagionato Le Nostre Stelle

Ingredienti necessari :

Procedimento :

In un sautè mettere il guanciale tagliato a listarelle, l’aglio e il pizzico di peperoncino, senza aggiungere altri grassi di cottura. Una volta che il guanciale sarà diventato croccante, aggiungere
i pomodorini battuti al coltello. In una pentola tuffare i rigatoni in acqua bollente leggermente salata. Fare andare la salsa lentamente, cercando di portarla a cottura nel momento stesso in cui i rigatoni saranno pronti. Aggiustare di sapore con un pizzico di pepe nero. Scolare la pasta, saltarla con la salsa, aggiungendo il pecorino un po’ alla volta.

 

Se vi ho fatto venire l’acquolina in bocca vi invito a  :

  • Scoprirne di più sui prodotti ” Le Nostre Stelle ” cliccando –> qui 

  • Visionare il video che segue

 

Presentazione di Marcello Leoni from Eurospin Italia on Vimeo.

Merenda senza sensi di colpa !

Buongiorno miei cari amici !

Nell’articolo di oggi vi voglio presentare una ricetta veramente semplicissima e soprattutto dietetica !

Ho ideato questa ricetta a base di yogurt e Ananas Dole e spero vi piaccia 🙂

Di che cosa si tratta ? Semplicissimo…. di un dolce allo yogurt a ananas !

Vediamo assieme gli ingredienti necessari per realizzare questo dolce :

  • 2 vasetti di yogurt al cocco ( se preferite potete scegliere yogurt magro ma attenzione perchè diventerà acido con la cottura )

  • 3 fette di ananas Dole

  • 1 bustina di agar agar

  • a piacere…..palline o gocce di cioccolato !

Realizzare questo dolce è veramente un gioco da ragazzi.

Per prima cosa bisogna scaldare lo yogurt…..si avete capito bene, scaldare ! Questo procedimento è fondamentale per amalgamare l’agar agar . So già che vi starete chiedendo cos’è questo agar agar.

Ve lo spiego volentieri….. si tratta di un addensante che ha le medesime proprietà della colla di pesce ma è di origine vegetale. Viene ricavato da una speciale alga rossa. Questo addensante si trova ora facilmente in commercio ma deve essere inserito in un composto caldo per potersi sciogliere, ecco perchè ho scaldato lo yogurt !

Una volta portato lo yogurt a 85 gradi inserire al suo interno la bustina di agar agar e mescolare bene. Se scegliete uno yogurt magro il fatto di scaldarlo lo inacidirà un pochino, per questo vi consiglio di scegliere uno yogurt alla frutta ( nel mio caso il cocco che si abbina alla perfezione all’ananas ) e se dovesse risultare ancora troppo acido una volta scaldato aggiungete un cucchiaino di zucchero al composto. Per rendere il tutto ancora più  goloso potete aggiungere delle scaglie di cioccolato .

Una volta miscelato bene yogurt e agar agar disponetelo in un cerchio e adagiateci sopra una bella fetta di ananas Dole. Abbiate cura di togliere la parte centrale più dura .

Mettete il dolce nel frigo per almeno 3 ore .

Una volta raffreddato il dolce potete guarnirlo con dell’ananas tagliato a cubetti che avrete fatto caramellare in padella con un paio di cucchiani di zucchero. L’alternativa più sana e leggera sono i semplici cubettini di ananas naturali con qualche goccina del loro gustosissimo succo.

Et voilà il mio dolce semplicissimo realizzato :

Indubbiamente facilissimo da realizzare, d’effetto e ideale quando si desidera qualcosa di sano, fresco e leggero.

Spero vi sia piaciuta la  mia ricettina ! A presto !!!!

Crackers al pomodoro

Ciao a tutti !

Visto il successo della fotografia postata sulla mia pagina facebook ho deciso di pubblicarvi la ricettina dei crackers al pomodoro fatti in casa.

Come vi ho spiegato l’ho letteralmente copiata da un gruppo dove vengono pubblicate ricette per il celebre Bimby ( che io non posseggo ) perchè trovavo fosse fattibile anche senza e così è stato 🙂

Ingredienti necessari :

  • 150 grammi di farina

  • 70 grammi di burro

  • 45 grammi di passata di pomodoro

  • 20 grammi di parmigiano reggiano grattugiato

  • 5 grammi di sale

Procedimento

Lavorate con le mani il burro ammorbidito assieme a 130 grammi di  farina . Aggiungete la passata di pomodoro , il parmigiano e il sale e continuate ad impastare fino al raggiungimento di una pasta liscia ed omogenea. Ho messo appositamente meno farina all’inizio per poter utilizzare i 20 grammi rimanenti man mano che impastavo visto che lavorando a mano l’impasto risultava un pochino appiccicoso . Se avete una planetaria potete inserire tutto nella planetaria e lasciar impastare con l’apposito gancio per circa 5 minuti .

Lasciar riposare la pasta ottenuta circa 30 minuti .

Preriscaldare il forno a 170 gradi .

Formare dei crackers della forma desiderata ( come vedrete in foto io mi sono ispirata ai famosi ritz e ho utilizzato uno stampo per biscottini ). Bucherellare la superficie con una forchetta per evitare che si gonfino in cottura .

Infornare per circa 20 minuti .

Et…voilà ! Ecco il risultato finale :

 

Polenta Valsugana

Miei carissimi amici ben ritrovati .

In questo nuovo articolo vorrei parlarvi di un prodotto che mi sta molto a cuore e che consumo in grandi quantità, perchè capace di accontentare i palati di tutti in famiglia.

Si tratta della polenta….

Si , so già cosa mi direte…… La polenta è una pietanza invernale e pesante che di solito si consuma al nord accompagnata da carne o ragù…..

Amici miei mi spiace smentirvi ma non è assolutamente così ! La polenta in realtà è leggera e sana ( appena 1.2% di grassi per 100 grammi di prodotto ) e può essere declinata in centinaia di ricette anche molto estive e leggere !

Brand Leader di questo prodotto è sicuramente Polenta Valsugana, brand storico che si sta letteralmente rinnovando per far capire al suo pubblico quanto sia versatile la polenta .

Oltre alla classica polenta gialla, che tutti conoscete, Polenta Valsugana ha lanciato anche una versione 100 % integrale e una versione ai 5 cereali !

Preparare la polenta è semplice e veloce e in solo 8 minuti avrete l’ingrediente giusto per aperitivi, cene o stuzzichini di ogni genere. Immaginatela tagliata a cubetti , o in forme particolari…. basta veramente poco per renderla la regina della tavola !

Date per esempio una occhiata a questa ricetta :

Un succulento parallelepipedo di polenta accompagnato da diverse salsine ! Un aperitivo diverso e molto originale non trovate ? Indubbiamente molto più leggero delle classiche patatine fritte ….

Scoprite la ricetta completa —> qui 

 

Io sono sicura di avervi incuriositi con queste proposte diverse dal solito . Se volete maggiori informazioni su Polenta Valsugana potete cliccare —> qui . Se invece volete andare a dare un’occhiata a tutte le ricette proposte a base di Polenta Valsugana cliccate —> qui

 

 

 

Amo essere biologico

Carissimi amici vi parlai qualche tempo fa della linea Fior Di Natura firmata Eurospin ed oggi sono di nuovo qui per presentarVi la nuovissima gamma di prodotti bio, sempre firmata Eurospin, che si chiama Amo Essere Biologico.

 

Da mamma sono sempre più consapevole che è un vero e proprio dovere portare in tavola cibi sani e di qualità . Amo Essere biologico è la nuovissima linea proposta da Eurospin composta da prodotti biologici dedicata ai consumatori sensibili ai temi della salvaguardia delle risorse naturali, della biodiversità e dell’utilizzo di pratiche ambientali sostenibili. Una serie di specialità, dai cereali alla pasta, dalle uova ai prodotti da forno, dal latte agli yogurt, certificate secondo le norme europee e prodotte nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente.

Se volete saperne di più sulla gamma di prodotti Amo Essere Biologico non vi resta che visitare il seguente link : click qui o recarvi presso l’Eurospin più vicino a casa vostra !

 

Buzzoole

Barrette ai cereali fatte in casa

Carissimi amici ben ritrovati !

Quest’oggi vi presento una ricettina semplice semplice per realizzare delle gustose barrette ai cereali e alla banana fatte in casa. Ideali come snack sono semplicissimi da fare e veramente ottime per quei momenti in cui si necessita di una carica di energia e si vuole mangiare qualcosa di sano.

Per realizzarle mi sono affidata alle banane Dole , banane dal sapore eccellente e ricche di vitamine A, B e C, potassio,calcio, ferro, fosforo e rame e quindi ideali per ricaricare il corpo di vitamine ed oligoelementi.

Ma veniamo al sodo e vediamo come si realizzano queste barrette :

Ingredienti necessari :

  • 150 di  banana Dole

  • 40 grammi di nocciole o se preferite altra frutta secca a seconda del vostro gusto

  • 150 grammi di cereali a piacere

Procedimento :

Il procedimento per realizzare queste barrette è semplicissimo. Per prima cosa schiacciate bene le banane con l’aiuto di una forchetta.

Aggiungete al composto le nocciole e i cereali e mescolate tutto per bene .

Una volta ottenuto un composto omogeneo stendetelo dello spessore desiderato su della carta da forno. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti.

Una volta raffreddato il tutto tagliate le vostre barrette et voilà ! il gioco è fatto !

Molto meno dolci ed indubbiamente più sane di quelle che si comprano al supermercato che ne dite ?

Spero vi sia piaciuta questa ricettina , vi saluto e vi do appuntamento a prestissimo sempre qui nel blog. Ricordatevi che potete seguire Dole Italia su facebook cliccando —>qui , troverete tantissime ricettine gustose e semplici e ovviamente tante informazioni sulla gamma di prodotti Dole.

Cheese Balls

Oggi condivido con voi questo finger semplicissimo ! Ideale come aperitivo o stuzzichino in compagnia di amici . 

Si tratta di polpettine di formaggio ideali come aperitivo e semplicissime da realizzare . Per farle avete bisogno di :

INGREDIENTI :

  • 2 albumi

  • 75 gr di formaggio emmenthal grattugiato

  • 75 gr di parmigiano reggiano grattugiato

  • sale q.b

  • 1/2 cucchiaino di noce moscata

  • olio per friggere 

Ingredienti necessari
Ingredienti necessari

Il procedimento è semplicissimo : 
Montate gli albumi con un pizzico di sale . Aggiungete i formaggi che avete grattugiato e mescolate bene . Aggiungete al composto un po’ di sale e la noce moscata . A questo punto aiutatevi con una forchetta per amalgamare bene tutti gli ingredienti e ottenere una pastella bella soffice. 

 

2014-10-11_16.10.042014-10-11_16.10.18

Formate quindi delle belle palline tonde e se volete racchiudete in alcune un pezzetto di prosciutto o qualsiasi cosa vogliate per creare un simpatico effetto sorpresa alla degustazione .
Friggete le vostre polpettine di formaggio in olio abbondante e servite ….. Bon Appétit !!!
2014-10-11_16.51.07