Crema di nocciole e cioccolato

Ricettina semplicissima e super golosa che vi propongo oggi nel blog.

Sicuramente andate ghiotti di una celebre marca di crema alle nocciole da spalmare e pensate che farla in casa sia una missione quasi impossibile. Ebbene nulla di più falso…realizzare la propria crema di nocciole è facilissimo e a detta di mio marito è buona più dell’originale.

Io l’ho fatta in due versioni : una al cioccolato al latte e una al cioccolato bianco.

Vediamo assieme gli ingredienti per ottenere un vasetto di crema alle nocciole e cioccolato :

  • 50 grammi di nocciole di qualità

  • 40 grammi di burro ammorbidito

  • 50 grammi di zucchero

  • 50 grammi di latte

  • 50 grammi di cioccolato al latte ( o fondente , o bianco a seconda del vostro gusto ) .

Procedimento :

La prima cosa da fare è tostare leggermente le nocciole in padella . Questa operazione vi consentirà di avere una crema saporita e dal buonissimo gusto di nocciole. Fate attenzione a non farle bruciacchiare perchè è un attimo !!!!

La seconda operazione da fare è quella di frullare le nocciole assieme allo zucchero alla massima velocità possibile per una decina di secondi. Se non avete un mixer molto potente vi consiglio di sbriciolare prima le nocciole con un mattarello così andrete a facilitare il lavoro delle lame.  Avendo fatto la crema per la prima volta io mi sono accorta che sono rimasti un po’ troppi pezzetti di noccioline e la prossima volta frullerò per qualche secondo in più. Comunque sia se amate che resti un pochino di croccante potete frullare meno le vostre noccioline .

Una volta frullate mettete il composto in un pentolino assieme a tutti gli altri ingredienti . Cuocete a fiamma bassa per circa 10 minuti mescolando continuamente con una frusta per evitare i grumi. Non spaventatevi se il composto vi sembra troppo liquido. Si addenserà poi quando si raffredderà.

Una volta ottenuta la crema riponetela in un vasetto di vetro e lasciatela raffreddare.

La versione al cioccolato bianco è altrettanto golosa ma un pochino troppo dolce per i miei gusti. Io ho pensato di creare dei vasetti bi gusto come quelli che si trovano in commercio…che ne dite ?

Et voilà ! Pura bontà a prova di golosi !

 

Il laboratorio dei fluidi schifosi e divertenti

Ciao a tutti !

Nell’articolo di oggi io e la mia Sophietta vi presentiamo un prodotto che le è piaciuto moltissimo : Il laboratorio dei fluidi schifosi e divertenti firmati Lisciani .

Se avete figli sicuramente non avrete avuto scampo alla moda degli ” slime ” quelle cose viscide e coloratissime che fanno impazzire i bimbi….. ne vendono di tutti i tipi specialmente nelle edicole ….

Grazie a questo gioco educativo io e la mia bambina abbiamo potuto riprodurre in casa alcuni esperimenti che hanno dato vita appunto a fluidi divertentissimi .

Vediamo assieme cosa contiene la confezione :

  • Manuale di istruzioni con spiegazioni dettagliate sui fluidi e ricette per realizzarli
  • Gomma di Guar
  • Amido di mais
  • Colorante alimentare giallo
  • Alginato di sodio
  • Cloruro di calcio
  • Provette di plastica
  • Stecchini in legno
  • Occhialini in plastica
  • Pipette pasteur in plastica
  • Dosatori
  • Contenitore di plastica

Premetto che prima di iniziare a realizzare gli esperimenti è necessario creare delle soluzioni di alginato di sodio e cloruro di calcio. Per far si che le polveri si mescolino alla perfezione con l’acqua sono necessarie diverse ore quindi un piccolo consiglio che mi sento di darvi è quello di realizzare le soluzioni il giorno prima avvisando i vostri figli che gli esperimenti saranno fattibili in un secondo momento.

PREPARAZIONE MATERIALE PER ESPERIMENTI

Assieme a Sophie abbiamo deciso di mostrarvi come abbiamo realizzato il primo esperimento ovvero la viscida gelatina trasparente 🙂

Come vi ho accennato prima abbiamo creato le soluzioni di alginato di sodio e di cloruro di calcio 24 ore prima di procedere all’esperimento.  Una volta ottenute le nostre soluzioni e seguendo la ricetta ecco cosa abbiamo ottenuto :

Le foto fanno pietà ma mia figlia non ne voleva sapere ti tenere fermo questo fluido per farmelo fotografare. Aveva un sorriso che scaldava il cuore, una soddisfazione negli occhi ….. ce l’aveva fatta a realizzare il suo fluido ! <3

Questo è solo il primo dei diversi fluidi che si possono realizzare. Da questo è infatti possibile realizzare un secondo esperimento che consiste nello sdoppiamento della palla gelatinosa in due palline più piccoline 🙂

Non vi svelo però tutti i segreti di questo gioco e vi invito ad andare a visionare la pagina nel sito ufficiale per saperne di più —-> https://www.liscianigroup.com/im-a-genius-laboratorio-fluidi-schifosi-e-diverten/scheda/24426

Se volete invece procedere con l’acquisto del laboratorio dei fluidi schifosi e divertenti potete farlo cliccando qui —> http://amzn.to/2D6TsHy . Il prezzo di vendita al pubblico è un prezzo eccellente ovvero 10.92 euro.

Nei prossimi giorni testerò assieme alla mia bimba La fabbrica delle caramelle ovviamente firmata Lisciani. Se siete curiosi di sapere di cosa si tratta non scappate ! <3

Crackers al pomodoro

Ciao a tutti !

Visto il successo della fotografia postata sulla mia pagina facebook ho deciso di pubblicarvi la ricettina dei crackers al pomodoro fatti in casa.

Come vi ho spiegato l’ho letteralmente copiata da un gruppo dove vengono pubblicate ricette per il celebre Bimby ( che io non posseggo ) perchè trovavo fosse fattibile anche senza e così è stato 🙂

Ingredienti necessari :

  • 150 grammi di farina

  • 70 grammi di burro

  • 45 grammi di passata di pomodoro

  • 20 grammi di parmigiano reggiano grattugiato

  • 5 grammi di sale

Procedimento

Lavorate con le mani il burro ammorbidito assieme a 130 grammi di  farina . Aggiungete la passata di pomodoro , il parmigiano e il sale e continuate ad impastare fino al raggiungimento di una pasta liscia ed omogenea. Ho messo appositamente meno farina all’inizio per poter utilizzare i 20 grammi rimanenti man mano che impastavo visto che lavorando a mano l’impasto risultava un pochino appiccicoso . Se avete una planetaria potete inserire tutto nella planetaria e lasciar impastare con l’apposito gancio per circa 5 minuti .

Lasciar riposare la pasta ottenuta circa 30 minuti .

Preriscaldare il forno a 170 gradi .

Formare dei crackers della forma desiderata ( come vedrete in foto io mi sono ispirata ai famosi ritz e ho utilizzato uno stampo per biscottini ). Bucherellare la superficie con una forchetta per evitare che si gonfino in cottura .

Infornare per circa 20 minuti .

Et…voilà ! Ecco il risultato finale :

 

Brodo granulare fatto in casa

Ciao a tutti come state ?

Vista la curiosità suscitata nei social quando ho messo la foto del mio brodo granulare in preparazione ho deciso di postare la ricettina, che ne dite  ?

Ho provato diversi procedimenti e sono finalmente riuscita ad ideare il mio brodo granulare perfetto . Quest’anno ho anche deciso di confezionarne qualche sacchettino da offrire alle amiche a natale…. un’idea diversa dal solito e sicuramente gradita perchè fatta in casa con tanto amore e pazienza.

Veniamo al dunque e vediamo come si fa  !

Ingredienti necessari :

  • Verdura mista ( io ho optato per una versione con verdure prevalentemente dolci per venire incontro al palato dei bimbi di casa….. ho utilizzato carote, zucca, patate , zucchine, sedano, cipolla, 1 spicchio di aglio e prezzemolo) . Per fare un vasetto contate circa 450 grammi di verdura pulita e mondata .

  • Sale grosso . Il peso del sale grosso dovrà essere di 1 /3 rispetto a quello della verdura pulita e mondata

Procedimento   :

Potete optare per due diversi procedimenti.

Il primo ( copiato dal blog https://www.inmouveritas.it/ ) consiste nel mettere in una pentola sale e verdura e cuocerlo fino al raggiungimento di una bella poltiglia.

Il secondo, quello che utilizzo da diverso tempo perchè più veloce è quello di mettere in un mixer molto potente la verdura e il sale e frullare per almeno un minuto fino al raggiungimento di una poltiglia umida . Scegliete questa opzione solo se avete un buon frullatore. Fate delle pause mentre frullate se volete evitare che il motore del mixer si surriscaldi.

Una volta ottenuta una poltiglia uniforme disponetela su una teglia da forno e fate asciugare in forno a 120 gradi per 5 ore.

Una volta ben asciutto rifrullatelo per ottenere una polvere piuttosto sottile. Fate attenzione a non far bruciare il composto o diventerà amarissimo ed inutilizzabile.

La dose poi da utilizzare è un bel cucchiaio pieno per 500 ml di acqua.

Si lo so, è un procedimento molto lungo ma secondo me ne vale la pena ! Avrete il vostro brodo granulare sano e fatto in casa e saprete esattamente cosa ci avete messo dentro ! Potete utilizzare le verdure che preferite e ideare la vostra personale ricetta.

Ecco comunque il risultato finale e anche confezionato per natale !

Se anche voi lo fate in casa non esitate a lasciare un commentino per dirmi come lo preparate ! Nel frattempo io vi saluto e vi do appuntamento a prestissimo sempre qui nel blog !

Barrette ai cereali fatte in casa

Carissimi amici ben ritrovati !

Quest’oggi vi presento una ricettina semplice semplice per realizzare delle gustose barrette ai cereali e alla banana fatte in casa. Ideali come snack sono semplicissimi da fare e veramente ottime per quei momenti in cui si necessita di una carica di energia e si vuole mangiare qualcosa di sano.

Per realizzarle mi sono affidata alle banane Dole , banane dal sapore eccellente e ricche di vitamine A, B e C, potassio,calcio, ferro, fosforo e rame e quindi ideali per ricaricare il corpo di vitamine ed oligoelementi.

Ma veniamo al sodo e vediamo come si realizzano queste barrette :

Ingredienti necessari :

  • 150 di  banana Dole

  • 40 grammi di nocciole o se preferite altra frutta secca a seconda del vostro gusto

  • 150 grammi di cereali a piacere

Procedimento :

Il procedimento per realizzare queste barrette è semplicissimo. Per prima cosa schiacciate bene le banane con l’aiuto di una forchetta.

Aggiungete al composto le nocciole e i cereali e mescolate tutto per bene .

Una volta ottenuto un composto omogeneo stendetelo dello spessore desiderato su della carta da forno. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti.

Una volta raffreddato il tutto tagliate le vostre barrette et voilà ! il gioco è fatto !

Molto meno dolci ed indubbiamente più sane di quelle che si comprano al supermercato che ne dite ?

Spero vi sia piaciuta questa ricettina , vi saluto e vi do appuntamento a prestissimo sempre qui nel blog. Ricordatevi che potete seguire Dole Italia su facebook cliccando —>qui , troverete tantissime ricettine gustose e semplici e ovviamente tante informazioni sulla gamma di prodotti Dole.

Gelato alla banana

Carissimi amici ben ritrovati <3

La ricetta che condivido con voi è veramente semplicissima e mi è venuta in mente pensando alle mie bimbe e alla loro incredibile passione per le …. banane ! Ve lo confesso, specialmente per quanto riguarda la grande siamo nella fase di rifiuto di moltissimi cibi, specialmente di frutta e verdura e per questo devo giocarmi al meglio le mie carte ed inventarmi sempre ricette nuove a base delle poche cose che ancora mangiano senza fare capricci.

Per mia grande fortuna le banane sono ricche di  amido, zuccheri, vitamina B1, B2, C, E, minerali (fosforo, magnesio, sodio, potassio, ferro, zinco) e sono un vero alleato di salute .

Vi presento quindi la mia personalissima e semplicissima versione del gelato alla banana, ideale per le giornate estive perchè fresco e gustoso . Si prepara in pochissimi minuti basta ricordarsi di mettere nel freezer la sera prima la frutta necessaria. Nel mio caso ho utilizzato banane Dole che sono molto gustose e particolarmente dolci, le preferite delle mie bimbe….e mie si lo confesso !

Grande particolarità delle banane Dole earth è il fatto che grazie al codice stampato sulla loro etichetta è possibile sapere la loro provenienza esatta ! In assenza del codice viene indicato il paese esatto di provenienza per essere certi di quello che si mangia e da dove viene.

Veniamo al sodo e alla mia ricetta di gelato alla banana fatto in casa e …senza gelatiera !

Occorrente per 2 porzioni abbondanti o 4 porzioni snack 🙂

  • 2 banane tagliate a rondelle

  • Succo di limone

  • 70 grammi di zucchero

  • 50 grammi di latte intero

A piacere per la decorazione

  • scaglie di cioccolato o cioccolato fuso

Procedimento :

La prima cosa da fare è mettere nel freezer per almeno 12 ore le fettine di banane Dole. Per non farle annerire vi consiglio di mescolarle con un pochino di succo di limone. Questo renderà ancora più buono il gelato.

Una volta pronta la banana sarà sufficiente porre lo zucchero , la banana stessa ed il latte nel mixer. Mixate fino ad ottenere una consistenza cremosa e leggera.

Potete servire il gelato con delle scaglie di cioccolato o del cioccolato fuso per una merenda ancora più golosa.

 

Io vi saluto e vi do appuntamento a prestissimo qui nel blog ! <3 E ricordatevi di mangiare sano ! <3